Salta al contenuto principale

Sport all'aperto: 10 consigli per prepararsi all'estate

10 consigli per prepararsi all'estate: idee per sport all'aperto

Con l’arrivo della bella stagione e l’allungarsi delle giornate, torna la voglia di fare un po’ di sport all'aria aperta

L’estate è il periodo migliore per trascorrere più tempo in mezzo alla natura e per prendersi cura di sé praticando un po’ di sport all’aperto. Ecco qualche idea per l’estate 2022.

Lo sport all’aperto è un modo sano per rimettersi in forma, stare a contatto con la natura e rallentare i ritmi della vita quotidiana, scaricando lo stress accumulato. L’estate è un periodo ideale per praticare sport all'aria aperta, ma ovviamente prendendo le opportune precauzioni.
Anzitutto è bene sempre confrontarsi con il proprio medico, per scegliere l’attività fisica più adatta alle proprie condizioni di salute. Poi, al di là del tipo di attività fisica scelta, è sempre bene evitare le ore più calde della giornata. Portare con sé anche una crema solare, infatti, anche in movimento ci si può ustionare.
Infine non dimenticare di portare con sé una borraccia con l’acqua. Con la sudorazione, infatti, si perdono velocemente molti liquidi ed è importante reintegrarli per evitare la disidratazione.

Prese le debite precauzioni ecco 10 sport da praticare all’aperto:

1. Jogging
Il Jogging è sempre un grande classico tra gli sport da praticare all’aria aperta e fa parte degli esercizi aerobici per eccellenza. Si tratta di un’attività molto apprezzata da tanti, perché dona vigore a tutto il corpo e aiuta in poco tempo a raggiungere ottimi risultati, inoltre non richiede particolari attrezzature.
Per praticarlo occorre scegliere luoghi idonei, quindi lontano dal traffico cittadino in modo da evitare l'inquinamento, magari in un bel parco ricco di alberi, o lungo una spiaggia, respirando un po’ di aria di mare. In questo caso va tenuto conto che correre sulla sabbia può risultare più faticoso, specialmente se non si è molto allenati.
Come per tutte le attività all’aria aperta, specialmente d’estate, è meglio scegliere le ore più fresche della giornata in questo modo lo sforzo fisico non risentirà delle temperature elevate. I momenti migliori sono il tramonto o le prime luci dell’alba. Inoltre, esercitarsi alle prime luci dell'alba, può far sentire più energici per tutto il giorno.

2. Beach volley
Il beach volley è uno sport di squadra che nasce come una variante alla pallavolo ed è una delle attività più praticate durante l’estate in spiaggia, spesso come gioco tra amici. La sana competizione che sta alla base di questa attività rende questo sport anche molto divertente; dunque non resta che trovare un gruppo di amici e cominciare a giocare.

3. Beach soccer
Il Beach Soccer, conosciuto in Italia col nome di calcio da spiaggia, è uno sport da spiaggia adatto a chi al calcio non riesce a rinunciare nemmeno d’estate. Come il beach volley è uno sport di squadra, dunque non resta che concordare con i compagni di calcetto in quale spiaggia sfidarsi.

4. Acquagym
Se d’inverno si può praticare in una piscina al chiuso, in estate le piscine all’aperto e il mare diventano i luoghi ideali per quest’attività fisica.
L’acquagym è uno sport adatto un po’ a tutte le fasce d'età e permette di tonificare i muscoli, stimolare il sistema cardiovascolare, migliorare il ritmo respiratorio e la circolazione sanguigna. La resistenza esercitata dall'acqua, durante l’attività fisica, evita strappi stiramenti e indolenzimenti muscolari, rendendolo un’attività più dolce rispetto ad altri sport praticati a terra.

5. Ciclismo
La bicicletta è un mezzo di trasporto che fa bene all’ambiente e alla salute, sia d’estate sia d’inverno. D’estate si può godere delle belle giornate per pedalare nei parchi, vicino le spiagge o nei tanti percorsi ciclistici appositamente creati.
Esistono tanti tipi di biciclette adatte ad ogni età e ad ogni tipo di percorso, non resta che scegliere quella adatta alle proprie esigenze e montare in sella.

6. Tennis
Uno sport impegnativo e divertente che prevede delle sfide tra due o quattro giocatori. Si tratta di un’attività che richiede non solo uno sforzo fisico ma anche tanta concentrazione mentale.
Chi non vuole rinunciare al fascino del mare e, dopo una partita, vuole fare subito un tuffo rinfrescante può ripiegare sul beach tennis.

7. Trekking
Il trekking consente di fare attività fisica scoprendo luoghi diversi e scegliendo l’andatura preferita. Anche in questo caso è bene praticare alcuni accorgimenti come vestirsi in modo idoneo con delle scarpe utili per la camminata nella natura, e scegliere orari in cui il sole non sia troppo forte.
L’escursionismo a fini sportivi è ideale per tutti perché permette di camminare, sviluppando l’andamento in base a quelle che sono le proprie possibilità e di scegliere tra percorsi con diversi gradi di difficoltà.

8. Climbing
Uno sport, certamente, non adatto a tutti, ma che come il trekking porta alla scoperta di luoghi suggestivi e che allo stesso tempo allena i muscoli delle braccia e delle gambe, migliorando la coordinazione e la concentrazione.

9. Nordic walking
Si tratta di un’altra pratica che si può svolgere nei sentieri montani o tra i boschi. Questo stile di camminata si pratica con i bastoni simili a quelli dello sci di fondo e permette di migliorare la postura, andando a tonificare non solo braccia, spalle e gambe, ma anche il tronco e l’addome.

10. Plogging
Per chi volesse unire, al piacere dell’attività fisica all'aperto, la tutela dell’ambiente può prendere in considerazione il plogging, la corsa che fa bene all'ambiente, coniugando il jogging con la raccolta di rifiuti lungo il percorso.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla newsletter