Salta al contenuto principale

Sostenibilità d'impresa

impresa sostenibile

Sempre più aziende includono nel proprio business principi di sostenibilità, contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente. Come Life Company, siamo in prima linea nell'accompagnare le imprese ad adottare comportamenti sostenibili. Perché le sfide globali si possono vincere anche partendo dalle scelte imprenditoriali.
 

È possibile condurre il proprio business in modo sostenibile? In che modo si può generare valore in una prospettiva di lungo periodo? Come un'impresa può gestire in modo efficiente le risorse, riducendo l’impatto della propria attività sull’ambiente, contribuendo al benessere delle persone e dei territori in cui opera? Negli ultimi anni sempre più aziende hanno scelto di allargare il proprio orizzonte, andando al di là della semplice dimensione economica ed includendo nel proprio business anche la dimensione sociale e ambientale. “Sostenibilità d’impresa”, viene definita, in relazione alla tematica di sviluppo sostenibile promossa dall’Agenda Globale per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e dai rispettivi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

 

Come dichiara l'Onu, l'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile “è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità”. Sottoscritta nel 2015 dai governi dei 193 Paesi membri delle Nazioni Unite, e approvata dall’Assemblea Generale dell’ONU, l’Agenda “è costituita da 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – inquadrati all’interno di un programma d’azione più vasto costituito da 169 target o traguardi, ad essi associati, da raggiungere in ambito ambientale, economico, sociale e istituzionale entro il 2030”. Per l’attuazione dell’Agenda 2030, quindi, occorre “un forte coinvolgimento di tutte le componenti della società, dalle imprese private al settore pubblico, dalla società civile agli operatori dell’informazione e cultura”. 

I numeri della sostenibilità d’impresa

Le sfide globali, dunque, si possono vincere anche partendo dalle scelte imprenditoriali. Come Life Company, siamo in prima linea nell'accompagnare le aziende ad adottare comportamenti finalizzati a ridurre gli impatti negativi sull’ambiente naturale. Perché l'unica soluzione è seguire un approccio integrato e misure concrete, per affrontare questo cambio di paradigma socio-economico e rispondere alle complesse sfide ambientali e istituzionali. E la “sostenibilità d’impresa” vanta già numeri importanti: nove executive su dieci ritengono importante integrare la sostenibilità nel business. Il 60% delle aziende ha formalizzato una strategia di sostenibilità, mentre una su due ha compreso che l’impegno in ottica di sostenibilità genera profitto. Ed il 75% degli executive di società di investimento considerano rilevanti le performance di sostenibilità. 

 

La “sostenibilità d’impresa”, dunque, è chiamata a far parte sempre più della cultura aziendale. Solo così potrà essere reale. Non significa semplicemente evitare azioni negative (generare meno rifiuti, inquinare di meno, ridurre l'uso di energia e così via), ma promuovere lo sviluppo del territorio in cui l'impresa è presente. In questo senso, utili indicazioni operative per le aziende sono contenute proprio negli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile. Secondo le analisi dell'Istat, in Italia le imprese con 50 ed oltre addetti mostrano evidenti segnali di orientamento allo sviluppo sostenibile. Si registra, infatti, una maggior attenzione all’ambiente naturale e sociale, sia interno sia esterno. In particolare, il 91% di questa categoria di imprese svolge attività di raccolta dei rifiuti differenziata, il 71% controlla attivamente l’uso dell’energia, il 56% controlla l’uso dell’acqua e oltre la metà controlla le emissioni in atmosfera.

 

Il settore che presenta una sostenibilità ambientale più elevata è il Manifatturiero, seguito dalla Fornitura acqua e gestione dei rifiuti e dalla Estrazione di minerali da cave e miniere. Quest'ultimo settore registra anche l'indice più alto in campo sociale (seguito dal settore Fornitura di energia elettrica e gas). Il settore della Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata è al primo posto per l'elevata incidenza di investimenti per l’efficientamento energetico: il 43,8% delle imprese di questo settore, infatti, ha installato macchinari o impianti per ridurre il consumo energetico, provvedendo all’isolamento termico degli edifici e ricorrendo allo sfruttamento di fonti energetiche “pulite”.

 

Tra le misure di sostenibilità sociale, secondo un'indagine Istat due terzi delle imprese sono impegnate in azioni per migliorare il benessere lavorativo e lo sviluppo professionale. E sette su dieci, dichiarano gli analisti, “concretizzano tale impegno prevalentemente attraverso l’adozione di una maggiore flessibilità dell’orario di lavoro (di entrata, uscita, pausa, ecc.) o di buone prassi collegate allo sviluppo professionale (misure per la progressione economica, crescita formativa, passaggio di ruolo, ecc.)”.

Il nostro impegno per la sostenibilità

La transizione ecologica è una opportunità per tutti. Per questo, noi di A2A l’abbiamo posta al centro della nostra strategia e dei nostri servizi, definendo un piano industriale per portarci a zero emissioni entro il 2040. La sostenibilità, le tematiche ESG e l'Agenda 2030 sono il fondamento del nostro nuovo Piano Strategico 2021- 2030: il nostro piano di investimenti si basa, infatti, sul continuo rinnovamento e conversione delle nostre infrastrutture per accelerare il percorso di decarbonizzazione del Paese. 


Gli elementi fondanti della nostra ragion d’essere – energia, acqua e ambiente – rappresentano, dunque, le leve attraverso cui intendiamo stimolare questo cambiamento verso una vera transizione ecologica che rappresenti una opportunità per tutti. Il 90% dei nostri investimenti al 2030, infatti, è in linea con gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile. Agiamo concretamente per raggiungere la transizione ecologica, attraverso importanti investimenti nelle energie rinnovabili, il potenziamento e la digitalizzazione delle nostre infrastrutture, la limitazione del ricorso alle discariche, l’utilizzo dell’idrogeno verde nel mix energetico e la riduzione delle perdite idriche.
 

Vuoi scoprire l'offerta giusta per te?

Lasciaci i tuoi dati, sarai richiamato da un nostro esperto che ti guiderà nella scelta dell'offerta più adatta alle tue esigenze.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e su di esso si applicano l'Informativa sulla privacy e i Termini del servizio di Google.

Prendi visione dell'informativa privacy. Presa visione dell'informativa privacy sopra indicata, acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità di marketing (invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato e comunicazione commerciale) su prodotti e servizi offerti da A2A Energia, tramite modalità di contatto automatizzate e tradizionali così come descritte nell'informativa.