Salta al contenuto principale

Spreco dell'acqua: 10 modi per ridurlo a casa

Spreco dell'acqua: 10 modi per ridurlo a casa

Secondo l’ultimo report dell’ISTAT, in Italia va perduto oltre un terzo dell’acqua immessa nella rete di distribuzione.

I cambiamenti climatici e l’inquinamento stanno accrescendo la pressione sui bacini idrici già fortemente sollecitati dai processi di urbanizzazione e dallo sviluppo economico.

L'acqua e l’insieme dei servizi a essa correlati sono elementi imprescindibili per la sostenibilità ambientale, il benessere dei cittadini e la crescita economica. Tra i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’ONU diversi obiettivi affrontano il tema delle gestione delle risorse idriche sotto diversi punti di vista, tra questi vi sono: l’obiettivo 6 “Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell'acqua e delle strutture igienico sanitarie” e l’obiettivo 14 “Conservare e utilizzare in modo sostenibile gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile”; a questi si aggiungono altri obiettivi.
Sebbene il pianeta sia composto per il 70% di acqua, solo il 2,5% è acqua dolce e, di questa, solo lo 0,1% è accessibile per il consumo umano.
Ciò rende bene l'idea di quanto sia importante che ciascuno faccia la sua parte per il risparmio idrico, evitando sprechi di una risorsa così preziosa e limitata.

Ecco 10 consigli per risparmiare l’acqua:

1. Installare i frangigetto ai rubinetti
Prima di tutto occorre installare i frangigetto ai rubinetti di casa. Detti anche aeratori, i frangigetto sono dei piccoli e semplici dispositivi dal costo di pochi euro, che consentono di miscelare l’aria e l’acqua in modo da ridurre la quantità di acqua consumata.
Un'idea semplice, economica ed efficace per iniziare subito a risparmiare acqua.

2. Chiudere sempre l'acqua quando non serve
Può sembrare abbastanza ovvio, tuttavia spesso ci sono delle cattive abitudini talmente consolidate a cui nemmeno si fa più caso, non rendendosi conto che si sta sprecando dell’acqua.
Ad esempio, durante lo shampoo, sarebbe bene chiudere l’acqua mentre si insaponano i capelli. Analogo discorso vale per quando si lavano i denti, mentre si spazzolano.
Così come quando si fa la barba, invece di risciacquare il rasoio, mentre ci si rade, sotto il rubinetto aperto, è preferibile riempire prima il lavandino o una bacinella con poca acqua.
Per dare un ordine di grandezza, basti pensare che, da un rubinetto aperto, possono uscire tra gli 8 e i 10 litri di acqua al minuto.

3. Preferire la doccia al bagno
Scegliere la doccia invece del bagno in vasca fa abbassare i consumi di acqua notevolmente. Per massimizzare il risparmio idrico, anche in questo caso è bene chiudere il rubinetto mentre ci si sta insaponando. Inoltre, per quanto sia piacevole, sarebbe bene non indugiare più del necessario sotto il getto dell’acqua, perché in pochi minuti vengono consumati parecchi litri di acqua.

4. Riutilizzare l'acqua ogni volta che si può
In estate i condizionatori producono sempre della condensa e questa può essere utilizzata per lavare i pavimenti. Inoltre trattandosi di acqua priva di calcare, può essere anche utilizzata nel ferro da stiro.
L’acqua invece che avanza dal lavaggio delle verdure può essere utilizzata per innaffiare le piante in balcone o sul terrazzo.

5. Moderare l'uso dello scarico del WC
È bene installare una cassetta a doppia pulsantiera per selezionare la quantità d’acqua che serve effettivamente.

6. Riparare le perdite
Un rubinetto che perde, anche poco in apparenza, può essere la causa di uno spreco d’acqua.
Secondo alcune stime in un minuto da un rubinetto possono uscire 90 gocce di acqua, pari a 4 mila litri di acqua all’anno.
Particolare attenzione va posta verso lo scarico del WC, perché può avere delle perdite di acqua difficilmente individuabili.
In generale, per individuare le perdite, è sufficiente controllare il contatore dell’acqua segandosi il valore registrato prima di uscire e quando si rientra in casa: se il valore è cambiato mentre non c’era nessuno in casa, evidentemente c’è una perdita.
Ogni volta che si individua una perdita è bene chiamare subito un idraulico per farla riparare.

7. Lavare le verdure dentro un contenitore
Invece di usare l’acqua corrente, è meglio riempire un contenitore con il minimo quantitativo necessario e lavare le verdure al suo interno. Anche quest’acqua dopo potrà essere utilizzata per innaffiare le piante.

8. Raccogliere l'acqua fredda del rubinetto in attesa di quella calda
Spesso, in attesa che dal rubinetto esca l'acqua calda, si lascia scorrere quella fredda. Invece di sprecarla, l'acqua fredda può essere raccolta e utilizzata per lavare i pavimenti, innaffiare le piante o per qualsiasi altra faccenda di casa.

9. Usare lavatrice e lavastoviglie sempre a pieno carico
Per non sprecare acqua, e nemmeno energia elettrica, è bene moderare i consumi della lavatrice e della lavastoviglie, utilizzandole sempre a pieno carico e scegliendo il programma eco per ogni ciclo di lavaggio. Questi elettroestetici, infatti, consumano ad ogni lavaggio, tra gli 80 e i 120 litri circa di acqua, indipendentemente da quanto siano stati riempiti.

10. Lavare l'automobile usando il secchio
Quando si decide di lavare l’automobile è meglio utilizzare un secchio e non l'acqua corrente del getto. Inoltre è bene lavarla solo quando strettamente necessario, usando il buonsenso.

Vuoi scoprire l'offerta giusta per te?

Lasciaci i tuoi dati, sarai richiamato da un nostro esperto che ti guiderà nella scelta dell'offerta più adatta alle tue esigenze.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e su di esso si applicano l'Informativa sulla privacy e i Termini del servizio di Google.

Prendi visione dell'informativa privacy. Presa visione dell'informativa privacy sopra indicata, acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità di marketing (invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato e comunicazione commerciale) su prodotti e servizi offerti da A2A Energia, tramite modalità di contatto automatizzate e tradizionali così come descritte nell'informativa.